LA CARICA DEI….110!

Centodieci… e non dimostrarli! Oratorio in festa. Compleanno speciale. Domenica sera mi sono coricato stanco, ma felice. E fiero. Stanco perché da anni non correvo più così tanto. E non sto parlando solo della Stra-Gerardiana! Felice per una giornata veramente oratoriana. Fiero per l’entusiasmo e l’impegno di tanti miei collaboratori. È vero, spesso mi lamento, fa parte un po’ del mio carattere a tratti apprensivo. Ma per me, conoscendomi, è un segnale positivo, è segno di grande amore. Nelle parrocchie dove non mi sentivano rimproverare, era perché alla fine non mi ero mai inserito, non mi trovavo. E diventavo indifferente…
L’11 giugno 2017 è invece stato un compleanno molto partecipato anche se era partito un po’ in sordina. Spronandoci a vicenda e avendo trovato interlocutori in molti giovani e adulti, ne è uscita una conclusione degna di una bella comunità. L’orma che vedevo stampata sulle magliette commemorative (brava Fede!) è un ottimo simbolo per il futuro. Mi suggerisce l’idea del cammino che continua. Mettere i nostri piedi nelle orme di quelli che ci hanno già preceduto per trarne degli insegnamenti. Ma senza stare fermi! Anzi, per corrispondere sempre meglio ai bisogni di oggi. E ci potrebbe capitare, voltandoci a dare uno sguardo, di vedere che c’è già qualcuno che ha cominciato a muovere i suoi primi passi dietro ai nostri!

Don Massimo