Tutti i sabati mattina, durante il periodo scolastico, un gruppo di volontari fornisce la propria disponibilità ad aiutare bambini e ragazzini della parrocchia nello svolgimento dei compiti del week end. Sono un paio d’ore, dalle 10:00 alle 12.00, trascorse insieme nelle aule dell’oratorio.

L’iniziativa è nata nel 2018 e, da subito, ha raccolto un notevole successo di partecipazione da parte degli utenti, tanto che ora, per evitare il sovraffollamento è stato necessario limitarne l’accesso.

Al momento sono iscritti circa 35 ragazzi, dalla prima elementare alla terza media, con una presenza che varia da 25 a 30 a seconda delle giornate. Sono in maggioranza di origine straniera (America Latina, Egitto, Bangladesh) con problemi di apprendimento in tutte le materie a causa delle difficoltà linguistiche.

Gli adulti impegnati sono una decina, tra i quali una educatrice professionista messa a disposizione dalla Caritas e tre insegnanti. Per rendere maggiormente efficace l’intervento sarebbe auspicabile, in molti casi, un rapporto volontario/ragazzo uno ad uno. Un maggior numero di volontari consentirebbe aiuti più mirati oltre che un’accoglienza più ampia.

L’appuntamento è in Oratorio il sabato mattina alle 10:00 per chiunque si sentisse di dare una mano, giovane o adulto, studente, lavoratore o pensionato. Non servono particolari competenze, non servono lauree né esperienze d’insegnamento, le maestre e professoresse nel gruppo, sono sempre pronte a fornire il necessario supporto tecnico. Servono solo pazienza e amore, come sempre, come in tutte le cose.

Condividi l'iniziativa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Altre iniziative di carità