Norme di comportamento specifiche per i fedeli della Parrocchi di San Gerardo

Siamo lieti di riprendere le celebrazioni pubbliche delle Sante Messe: per farlo in piena sicurezza, stiamo predisponendo dei Protocolli accurati per i nostri volontari e collaboratori, protocolli che saranno loro trasmessi nei prossimi giorni.

Ecco qui di seguito, invece, alcune indicazioni per i fedeli.

Fino a diversa indicazione, gli Orari delle Sante Messe restano quelli consueti:

  • Sante Messe feriali: 9:00 e 18:30.
  • Sante Messe festive: 18:30 (vigiliare), 8:30, 10:30 e 18:00.

Per tutto il mese di Maggio, nei giorni feriali proponiamo la recita del Santo Rosario mezz’ora prima delle Sante Messe.

La Santa Messa festiva delle 10:30 continuerà a essere trasmessa in diretta streaming. Ricordiamo inoltre la dispensa dal precetto festivo per motivi di età o di salute.

In generale, siete sempre tenuti a osservare le fondamentali norme igienico-sanitarie:

  • Mantenere la distanza di sicurezza di 1,5 metri;
  • Curare l’igiene delle mani;
  • Utilizzare la mascherina.

Il servizio di accoglienza, attivo mezz’ora prima della celebrazione, vi farà accedere al luogo sacro in maniera ordinata e sicura. Vi ricorderà le norme sanitarie fondamentali e vi inviterà, se necessario, a lavarvi le mani con gel igienizzanti.

Non sarà possibile entrare in chiesa dall’accesso laterale (quello che si affaccia su Largo Esterle).

I membri dello stesso nucleo familiare potranno sedersi vicini, in un’area a loro riservata e indicata dai nostri volontari. Abbiamo previsto un’area riservata anche per le persone diversamente abili.

Una volta entrati in chiesa, saranno sempre i volontari a indicarvi quale posto occupare per l’intera durata della celebrazione. Abbiamo predisposto panche e sedie di modo tale che ogni fila possa ospitare 3 fedeli.
Nell’accomodarvi sulle panche, abbiate cura di non sedervi dove abbiamo tracciato una sbarra con il nastro adesivo per segnalare lo spazio di 1 metro previsto dal distanziamento sociale.

  • Nei minuti precedenti la messa e durante la messa non sarà possibile recarsi ai simulacri della Beata Vergine Maria e dei Santi o alla cappella di San Gerardo per una preghiera personale: lo potrete fare dopo la celebrazione, osservando però sempre le norme di distanziamento sociale.
  • Non lasciate in chiesa il foglietto della messa che avete tenuto in mano: portatelo a casa. Non avrete a disposizione il libretto dei canti né alcun altro sussidio.
  • Non raccoglieremo le vostre offerte alla presentazione dei doni: potrete lasciarle liberamente al termine della messa, negli appositi contenitori che troverete uscendo dalla chiesa.
  • Non ci sarà la processione delle offerte.
  • Non possiamo ancora scambiarci il segno della pace.
  • Non datevi la mano per la recita del Padre Nostro.
  • Non inginocchiatevi se rischiate di compromettere la distanza di sicurezza.

Le particole destinate a voi saranno protette con una copertura adeguata durante l’intera durata della celebrazione.

La comunione eucaristica sarà distribuita da due ministri, uno vicino all’altare, l’altro a metà chiesa.

Non muovetevi autonomamente, ma aspettate le indicazioni dei volontari, che vi inviteranno a comporre una fila indiana a partire dalle panche più in fondo e a usare i corridoi laterali per tornare al vostro posto. Osservate la distanza di 1,5 metri: in questo vi aiuteranno gli appositi segnali sul pavimento. Riceverete la comunione sulle mani: una volta ricevuta la particola, vi sposterete lateralmente, abbasserete la mascherina e vi comunicherete, di modo da non farlo davanti al ministro. Nessuno potrà uscire di chiesa subito dopo aver fatto la comunione.

Dovremo uscire dalla chiesa in maniera ordinata, seguendo le indicazioni dei volontari. Decidete preventivamente se uscire dalla chiesa al termine della messa oppure se fermarvi per la vostra preghiera personale. Dopo la benedizione, canteremo tutti il canto finale, stando in piedi. Poi, chi di voi vorrà uscire dalla chiesa, sarà invitato a farlo dai volontari, in maniera ordinata, utilizzando le porte in fondo alla chiesa e l’accesso laterale. Chi di voi rimarrà in chiesa per la preghiera personale dovrà comunque rispettare la distanza di sicurezza.

Da lunedì 18 maggio possiamo riprendere anche la celebrazione del sacramento della Penitenza. Nella nostra parrocchia il momento previsto per le confessioni è il sabato pomeriggio, anche se è possibile trovare i sacerdoti anche in settimana. Per favorire lo svolgimento ordinato delle celebrazioni, sospendiamo l’abitudine di confessare durante la celebrazione delle S. Messe.

Ricordiamo che tutte queste indicazioni saranno ricordate e integrate in occasione delle nostre funzioni pubbliche.

Ci impegniamo a rispettare anche le INDICAZIONI GENERALI previste per la ripresa pubblica della celebrazione delle messe (clicca qui).

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Ultime news