Preghiera a San Gerardo

San Gerardo Mantello

Beato e santo Gerardo,
che hai trasformato la casa paterna
in accogliente dimora
per malati, anziani e poveri,
a noi che fiduciosi invochiamo il tuo nome
volgi il tuo sguardo sereno e benigno.

Umile servo del Padre
che esulti nella gioia della lode
amico sempre attento che alla nostra vita
non venga mai a mancare il grano per il pane
ed il vino per la festa,
donaci la fede necessaria per corrispondere
al disegno di Dio su di noi.

Padre della patria,
che comprendi le nostre pene
e sei fonte di speranza per chi soffre,
guida con paterno affetto i nostri passi
verso una più fattiva carità;
intercedi per noi l’amore di Gesù
che ci accompagni sempre nel cammino della vita.

Confessore della fede,
che premuroso aiuti tutti
con giustizia e tenerezza,
insegnaci la forza del perdono,
apri il nostro cuore alla benevolenza
e benedici le mani di quanti assistono
i corpi sofferenti dei malati.

Operatore di misericordia,
che a molti hai concesso
infiniti segni di protezione,
cammina con noi,
sostienici nel pellegrinaggio,
fa che siamo docili all’azione dello Spirito
e dona ancora a tanti bisognosi che  ricorrono a te
di sentire la vicinanza dell’amore. Amen.

Don Massimo

Don Massimo

Parroco della Parrocchia di San Gerardo al Corpo

I SACRAMENTI SPIEGATI AI BAMBINI

Itinerario di formazione per futuri catechisti e catechiste

QUANDO?

I primi sette sabati del mese dalle 9 alle 10.30

DOVE?

Nel bar dell’Oratorio

COME?

Dopo una colazione insieme ci dedicheremo al laboratorio formativo

PERCHE’?

Perché ami Gesù e i più piccoli